Sensibilità Chimica Multipla presto nei LEA: Balduzzi approva l’odg di Sbrollini

Roma, 18 ottobre 2012. È stato approvato l’ordine del giorno di Daniela Sbrollini (Pd) sul riconoscimento delle malattie della Sensibilità Chimica Multipla. L’odg in questione si colloca all’interno del decreto Balduzzi su cui il governo ha posto la fiducia. La deputata esprime la sua soddisfazione per il risultato raggiunto: «Si apre così la strada al percorso giuridico di riconoscimento di queste patologie. Con l’approvazione del mio odg, il Ministro Balduzzi si impegna ad aggiornare l’elenco dei LEA, inserendovi anche le MCS. Tutto ciò apre anche a quelle proposte di legge e a quelle interrogazioni sul tema che fino ad ora non hanno trovato risposta». E conclude: «Bene il risultato di oggi, ora auspico che il Ministro si impegni a trovare le risorse per impedire che questo riconoscimento rimanga soltanto formale».

Be Sociable, Share!

4 commenti su “Sensibilità Chimica Multipla presto nei LEA: Balduzzi approva l’odg di Sbrollini”

  1. Un grazie di Cuore….anch’io sono affetta da MCS……Spero che venga riconosciuta in tutta Italia……è una patologia grave soggettiva e non tutti i Medici e Operatori Sanitari la conoscono e non sanno come deve essere gestita…….Grazie.

  2. Grazie di cuore egregia Deputata Sbrollini per il suo importante interessamento a favore dei malati di Sensibilità Chimica Multipla. Questi malati sono lasciati troppo soli a loro stessi, non ricevendo quell’aiuto e quel riconoscimento di cui avrebbero assolutamente bisogno. Mi auguro che da questo punto si possa arrivare presto al riconoscimento ufficiale di questa malattia, di cui sempre più persone sono colpite in Italia e nel mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *