L’appello. Ceccato, Bayer, Filivivi, Bella Zoilo: «Serve tavolo di confronto»

tratto da il Giornale di Vicenza, venerdì 12 ottobre 2012 PROVINCIA, pagina 31

L´onorevole Daniela Sbrollini si mobilita per i lavoratori delle aziende Filivivi , Ceccato, Bayer e Bella Zoilo e chiede l´apertura di un tavolo regionale e nazionale per non perdere di vista i problemi occupazionali del territorio.
«Dopo l´incontro con i lavoratori di Ceccato Lavaggi mi sono subito attivata con una richiesta scritta al ministro Elsa Fornero per chiedere l´attivazione immediata della cassa integrazione – spiega la deputata del Pd – Mi rendo conto che sono davvero tante le richieste di questo tipo giunte al ministero ma sto spingendo per avere una risposta il prima possibile, soprattutto per via del fatto che l´anticipo della provincia finirà questo mese. In questi giorni chiederò inoltre ai ministri Fornero e Passera la convocazione di un tavolo nazionale di coordinamento sulle tante questioni vicentine come quelle di Ceccato, Bayer, Filivivi e Bella Zoilo»”.
E conclude, rivolgendosi alle istituzioni provinciali: «Lancio un appello all´assessore Elena Donazzan per l´apertura di un tavolo permanente regionale. Questa drammatica situazione dev´essere una priorità in agenda». A.L.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *