Grande successo dell’iniziativa “Italia – Iran, un modello di cooperazione” organizzata dall’On. Daniela Sbrollini

13_07_2016_Convegno_Iran-6516

Roma , Camera dei deputati 13 luglio 2016

 

L’On. Daniela Sbrollini, presidente dell’Associazione parlamentare amicizia Italia – Iran ha organizzato alla Camera dei deputati l’iniziativa “Italia – Iran, un modello di cooperazione”.

“Il nostro impegno e’ puntare sulla societa’,- ha dichiarato Sbrollini -sulla cultura e sulla cooperazione, partendo anche dal welfare, per aprire un nuovo terreno di confronto e di dialogo. Vogliamo creare una sinergia vera per abbattere steccati e pregiudizi verso un paese che conosciamo ancora poco, migliorando le potenzialita’ e gli interscambi, culturali oltre che economici. L’Iran rappresenta una sanità avanzata nel medio oriente e il nostro Paese può rappresentare un modello per la gestione di un sistema sanitario universalistico che contribuisca alla crescita sociale ed economica di tutta quell’area”

Ospiti dell’incontro il rettore dell’Università La Sapienza di Roma Eugenio Gaudio e il prof. di diritto musulmano dell’Università di Tor Vergata Massimo Papa.

Ospite speciale la capo-delegazione iraniana, la signora Fatemeh Hashemi Rafsanjani , figlia dell’ex Presidente della Repubblica Islamica dell’Iran l’Ayatollah Akbar Hashemi Rafsanjani, attuale Presidente dell’Università di Teheran. Nel suo intervento la leader iraniana ha sottolineato più volte i grandi passi in avanti il suo Paese sta faticosamente sta compiendo sul piano della salute e dei diritti delle donne. Nel nuovo parlamento eletto in primavera sono ben 18 le deputate, nel centro di Teheran, c’è un grande desiderio di progresso soprattutto tra le giovani generazioni.

“Le recenti visite del Presidente dell’ Iran Hassan Rouhani a Roma e del nostro Presidente del Consiglio Matteo Renzi a Teheran hanno segnato una nuova epoca nelle relazioni tra l’ Italia e la Repubblica Islamica dell’ Iran . La comunità internazionale ha rimosso le sanzioni economiche e finanziarie imposte fin dal 2006 e a partire da quest’anno l’ Italia si candida per essere il principale partner commerciale dell’Iran. In questo momento storico per relazioni tra i due Paesi le istituzioni, le categorie economiche e le associazioni di cooperazione internazionale sono chiamate a compiere un passo avanti e a saper cogliere le opportunità di un nuovo scenario internazionale.” Ha concluso l’onorevole Sbrollini.

La platea di oltre cento persone che ha preso parte all’evento in Sala della Regina era formata principalmente da imprenditori italiani da studiosi del mondo islamico e da associazioni del terzo settore che si occupano di medio oriente e ci cooperazione internazionale.

L’incontro è stato moderato dal capoufficio stampa della Camera dei deputati Stefano Menichini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *