Fisco: Sbrollini (Iv), interessante la proposta Bonomi su Ires

“La proposta lanciata oggi dal presidente di Confindustria Carlo Bonomi nella sua intervista a Il Messaggero e’ interessante. E’ opportuno approfondirla”.

Lo dichiara la senatrice di ITALIA VIVA Daniela Sbrollini, che spiega: “In un momento così particolare e delicato dobbiamo trovare il coraggio di superare tutte le incertezze. E’ opportuno cogliere al volo l’opportunità di aiutare le aziende che credono nel loro futuro e reinvestono. In tempi difficili dobbiamo rafforzare il nostro sistema produttivo e stimolare nuovi investimenti. Abbattere l’Ires alle imprese che usano gli utili per rafforzare l’azienda (accompagnata da una radicale semplificazione per tutte le altre) sarebbe dunque una scelta utile. Dubito che ci sarà spazio nella delega fiscale attualmente all’esame del Parlamento, ma – continua – ritengo che questa proposta debba essere seriamente valutata al più presto dalla politica”.

“Del resto – continua la senatrice di Italia Viva – in momenti speciali e difficili si deve trovare il coraggio di rispondere con riforme forti. Sia a livello nazionale che a livello europeo. Chiediamo all’Europa un sostegno deciso per le economie dell’Unione coinvolte in questo orribile scenario di guerra. Va fissato un limite massimo ai costi energetici e va fatto un deciso contrasto alle speculazioni interne ed internazionali. Dal Ministro Cingolani arrivano intanto parole di conferma riguardo ad un intervento concreto del governo contro il caro bollette ed il caro benzina. Un passaggio rassicurante per famiglie e imprese.

Ora – come ha ben chiesto Matteo Renzi – occorre affrontare seriamente il tema della trasformazione energetica, degli acquisti e degli stoccaggi comunitari di fonti energetiche, con una riforma strutturale degli oneri generali di sistema ma soprattutto con la realizzazione di nuovi impianti imprescindibili per il potenziamento dell’indipendenza energetica italiana”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su