Continueremo a votare scheda bianca tenendo aperto il dialogo

Parlamento. Al via la XVII Legislatura.

L’obbiettivo è giungere ad un accordo procedendo senza preconcetti.

È grande l’emozione per la prima seduta di questa nuova legislatura. È positivo vedere tanti volti nuovi, tra donne e giovani. Un altro dato importante è che Vicenza può finalmente contare su una grande rappresentanza del Partito Democratico. Abbiamo l’onore, così come la responsabilità, di servire il Paese e di portarlo fuori dalla crisi che sta vivendo.

Primo punto dell’agenda è l’elezione dei Presidenti di Camera e Senato. Poiché non si è ancora trovato un accordo sui due nomi, continueremo a votare scheda bianca tenendo aperto il dialogo con tutte le forze politiche, a cominciare dal M5S. Speriamo non si ritirino sull’Aventino fin dalle prime battute, perché non se ne avvertono le necessità né le ragioni. Il nostro intento è quello di procedere senza preconcetti per arrivare ad un accordo. E questo, nonostante il Pd alla Camera abbia la maggioranza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *