Caso stipendi dei dipendenti comunali: soluzione in arrivo

Pronta una proposta di legge che ha già il parere favorevole del Governo

Dopo la bocciatura di ieri dell’emendamento che avrebbe salvato i dipendenti comunali dalla restituzione di parte dei loro compensi, una telefonata, quella tra me e il sottosegretario Baretta, che dà nuove speranze: la soluzione è di nuovo vicina.

Come confermatomi al telefono dal sottosegretario del Ministero dell’Economia e delle Finanze, a tempo record è stata presentata una proposta di legge che ha già ottenuto il parere favorevole del Governo – nella persona dello stesso Pier Paolo Baretta -. Ora bisognerà attendere qualche settimana, compatibilmente con i tempi di insediamento del nuovo governo, ma si tratterà solo di formalizzare quel che è già stato deciso oggi. È indubbio che il presidente Grasso, con la bocciatura dell’emendamento che evita ai dipendenti di molti comuni di dover restituire parte dei compensi ricevuti, ha commesso un errore, ma abbiamo trovato velocemente il rimedio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *