Vicenza, capitale del turismo per disabili

L´INAUGURAZIONE. Ieri il taglio del nastro ufficiale della manifestazione. Il salone delle vacanze “per tutti” è diventato un punto di riferimento per l´Europa

Chiara Roverotto

Zaia: «In un anno gli arrivi in Veneto sono cresciuti dell´8%» Variati: «La mostra in Basilica test per i progressi di Vicenza»

Sabato 24 marzo 2012 CRONACA, pagina 30 “Il Giornale di Vicenza”

L´inaugurazione di Gitando col governatore Luca Zaia , Andrea Stella, Ditri, Finozzi, l´on. Sbrollini e Variati
L´inaugurazione di Gitando col governatore Luca Zaia , Andrea Stella, Ditri, Finozzi, l´on. Sbrollini e Variati

Vicenza capitale del turismo per disabili. Grazie ad un Fiera che negli ultimi anni ha saputo ritagliarsi spazi importanti, soprattutto nei confronti di una fetta di visitatori particolari: 65 milioni solo in Europa. «È un impegno morale e politico, quello della Regione Veneto a favore del turismo per tutti che significa consentire a ogni persona, compresi quanti hanno un deficit motorio, sensoriale e alimentare, temporaneo o permanente, di godere dell´ospitalità, della cultura, dell´ambiente e dell´enogastronomia del nostro territorio». Lo ha ribadito l´assessore al turismo regionale Marino Finozzi, intervenuto all´inaugurazione e, prima ancora, al convegno “Mita” (Meeting internazionale turismo accessibile), alla Fiera negli stand di “Gitando All”, sezione dedicata all´ospitalità per tutti nell´ambito di Gitando, il salone dedicato al turismo e al tempo libero che quest´anno ha raccolto oltre 200 espositori. In questo segmento, la città del Palladio è diventata un punto di riferimento europeo, così come il Veneto è la regione pilota in Europa. «Non sono le persone che devono “superare” la loro disabilità, ma è il territorio che deve diventare accessibile a tutti . Trasformare il Veneto in modo da renderlo fruibile – ha aggiunto Finozzi – è anche un affare economico, perchè dà una spinta ulteriore ad un settore, quello dell´accoglienza, che anche lo scorso anno ha raggiunto risultati da primato e dove rappresenta la maggiore realtà italiana, con circa 63 milioni e mezzo di presenze turistiche (il 62 % straniere) e 15 miliardi di fatturato».
Anche il governatore Luca Zaia si è soffermato sulle cifre. «In Veneto il turismo in un anno è cresciuto dell´8 per cento. E questo significa che si sta lavorando bene. Ampliare la nostra offerta – ha ribadito- significa creare nuovi posti di lavoro. Si tratta di una partita di civiltà che vogliamo prima vincere e poi esportare».
«Un paese civile come il nostro garantisce a tutte le persone la piena accessibilità alle sue strutture, pubbliche e private. Questo vale a maggior ragione per il turismo, che vede l´Italia e il Veneto ai primi posti nel mondo per le loro eccellenze storico-artistiche, culturali e naturali – ha sottolineato il presidente della Fiera Roberto Ditri – . “Gitando.all” è la risposta di un percorso innovativo che Fiera ha attivato e che ha l´ambizioso obiettivo di rendere il territorio accessibile a tutti”. «Noi vogliamo un città accessibile a tutti – ha sottolineato Variati – e ci giocheremo questa partita con la grande mostra che partirà nel prossimo mese di ottobre nella restaurata Basilica Palladiana. Quella sarà un´occasione importante per far sì che tutti i visitatori si possano sentire uguali».
Nel corso della giornata si è tenuto un convegno moderato da Roberto Vitali uno dei fautori di quanto si sta facendo in Italia e, non solo, per i disabili. Doveva essere presente il anche il ministro per il Turismo Pietro Gnudi che è stato trattenuto a Roma per impegni di lavoro. A rappresentare l´Europa non c´era il vicepresidente della Comunità Europea, Antonio Tajani, ma gli euro parlamentari Carlo Fidanza e Lia Sartori presidente della Commissione Industria, ricerca ed energia del parlamento europeo. «Credo spetti anche agli imprenditori capire quali potenzialità può avere questo turismo e soprattutto in quali termini si può sviluppare e ampliare», ha detto.
Ieri è stato inaugurato anche l´Agorà della solidarietà organizzato dal Centro servizi per il volontariato con l´intervento del velista Andrea Stella.
Le iniziative e gli incontri nell´ambito di Gitando e Gitando.all proseguono anche oggi. A partire dalle 8.30 con il convegno “Viaggiatori Comunque: (ri)partire alla ricerca dell´autonomia”, organizzato in collaborazione con l´Ospedale riabilitativo di Alta specializzazione di Motta di Livenza in programma a in sala Trissino. Saranno presentate esperienze e testimonianze di operatori professionali in ambito riabilitativo, di operatori del settore turistico e dell´associazionismo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *