Un’interrogazione parlamentare per scongiurare la chiusura della Bayer

Roma (23 Luglio). Un intervento del Governo per scongiurare la chiusura dello stabilimento Bayer Material Science di Mussolente prevista per il 31 Dicembre del corrente anno. È quanto ha chiesto l’on. Daniela Sbrollini con un’interrogazione al Ministro per il Lavoro e le Politiche Sociali.
Lo stabilimento di Mussolente impiega attualmente cinquanta lavoratori e la sua storia è fortemente radicata nel tessuto storico e socio-economico del territorio.
La decisione di chiudere deriverebbe dagli insufficienti margini di guadagno realizzati dall’attività, a causa dei quali il gruppo tedesco ha espresso la volontà di delocalizzare il Olanda e Spagna.
“Senza dover ricorrere agli ammortizzatori sociali o alla ricollocazione dei lavoratori sul territorio, chiedo al Ministro se non ritenga di intervenire attraverso una forma di rilancio dello stabilimento al fine di consolidarne lo sviluppo, scongiurandone così la chiusura”.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *