Unasci – Coni . Il 4 giugno insieme per parlare di sport e cultura

Per celebrare i 15 anni UNASCI (Unione nazionale associazioni sportive centenarie d’Italia) sono stata ospite in un bellissimo convegno organizzato presso la sala d’onore del Coni alla presenza del Presidente Giovanni Malagò.

Ci siamo soffermati sulla storia dello sport, delle società sportive e la cultura ad esse legata nel nostro paese, un tema importantissimo : uno strumento principe per far crescere i giovani con valori sani e positivi.

 

 

CO

Sintesi del mio intevento :

 

 

Sono davvero felice di poter esser qui oggi, la mia gratitudine al presidente Bruno Gozzelino con cui ​da alcune settimane si è instaurato un rapporto di amicizia, sono qui oggi per sottolineare l’importanza che lo sport e la cultura sportiva hanno oggi nella società e quanto ancora si debba fare perché esempi positivi vengano promossi in modo adeguato. Unasci è la casa della cultura sportiva in cui risiedono esperienze da tutta Italia fondamentali per la cultura locale e nazionale.

Sport , cultura ma anche sociale poiché molte società sportive , oggi purtroppo troppo spesso in difficoltà, svolgono un ruolo che ha un enorme impatto sociale sul territorio, attraverso lo sport si promuove l’integrazione, il rispetto per le regole , il rispetto per l’avversario, la cultura dell’apprendimento motorio e la crescita morale sana di tanti ragazzi.

Attraverso i grandi miti dello sport italiano e attraverso le realtà sportive così capillarmente presenti sul territorio si deve partire per affermare un grande lavoro culturale di promozione dei principi olimpici. Io mi voglio impegnare moltissimo su questi temi ​, visto il mio ruolo di vicepresidente della commissione Affari sociali e Sanità della Camera, ​sono a disposizione per ascoltare e aprire un grande progetto di costruzione di cultura sportiva a 360° che deve partire dai professionisti dello sport e da chi opera da molti anni conoscendo le realtà locali”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su