Sport e periferie, incontro Renzi-Malagò. Dichiarazione On. Sbrollini

Roma, 12 Ottobre 2016

*


“I miei più sinceri complimenti al Presidente del Consiglio Matteo Renzi che oggi, per l’ennesima volta ha ricordato la centralità dello sport nelle politiche del Governo.

Mantenere personalmente la delega allo sport è un atto coraggioso, che testimonia come questa materia non possa essere considerata separatamente dalle altre e che sottolinea la centralità dello sport nella salute, nell’educazione, nella cultura, nell’integrazione, nella sicurezza e come grande opportunità economica per il nostro Paese.

Il mondo dello sport non è mai stato così in sintonia con il Governo. Lo sport crea comunità, condivide valori positivi, lo sport è lo strumento per far crescere meglio le nuove generazioni. E’ fondamentale quindi che la possibilità di praticare sport sia per tutti, garantire un’accesso universale allo sport ed ai servizi per lo sport è una priorità politica e con questo decreto il Governo ha dato risposte concrete per tutta l’Italia.

Con questo contributo  di 100 milioni di euro per nuove strutture dedicate allo dello sport  l’Italia vuole riconoscere e sostenere l’impegno dei milioni di volontari, tecnici, arbitri e atleti che animano i quartieri e le città.

L’interlocuzione delle istituzioni pubbliche con il Coni dev’essere costante, il comitato olimpico radicato e autorevolmente riconosciuto in tutti gli angoli del Paese è un alleato straordinario per la crescita. Nei prossimi mesi il Parlamento si soffermerà più volte per intervenire a livello legislativo al fine di migliorare e semplificare le regole del mondo dello sport così da consentire al tutto il movimento olimpico di esprimere al massimo le proprie potenzialità facendo da traino all’Italia.”

*

On. Daniela Sbrollini
Responsabile nazionale Sport e Welfare PD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *