Bicamerale: 15 a 15 un pareggio che deve far riflettere

sindaci legatiIl risultato della commissione certifica l’inadeguatezza del testo e la mancanza di un reale federalismo.

Questo voto dimostra quanto sia urgente e necessario tornare a discutere nel merito dei provvedimenti (come da me sempre dichiarato) eliminando posizioni preconcette e mettendo al centro le vere necessità di questi territori.

On. Daniela Sbrollini

1 commento su “Bicamerale: 15 a 15 un pareggio che deve far riflettere”

  1. roberto salviato

    mi è piaciuta la tua intervista al GdV di ieri, sono perfettamente d’accordo, non si doveva votare contro il decreto Calderoli, come farà il PD a raccontare nella prossima campagna elettorale che il PD ha votato contro un testo che era stato approvato dall’ANCI, che ha per capo Chiamparino, che a meno che non venga espulso da Bersani, è a pieno titolo figura di riferimento del PD.
    sarà invece la solita Lega a far vedere chi sta e chi non stà con il Nord e con il federalismo e contro le regioni che in piena crisi economica assumono migliaia di precari che resteranno a far niente come prima.
    al prof Giuliano Amato non sarà, poi, meglio togliere il diritto di parere e di parola? vogliamo regalare qualche milione di voti ancora al cavaliere?
    saluti e auguri anche al nuovo nato (o nata? ora non ricordo) Roberto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *