Con riforma orario medici di famiglia garantita la continuità assistenziale a tutti

 

1364286017537

 

Roma 14 Aprile 2016

Medici disponibili dalle 8 alle 24 e guardia medica per l’orario notturno dalle 24 alle 8. E’ quanto è stato deciso ieri dalla Comitato per la sanità Governo – Regioni

Il commento della Vicepresidente della Commissione Affari Sociali e Sanità della Camera On. Daniela Sbrollini :  “Una vera e propria rivoluzione, il Servizio Sanitario Nazionale cambia e migliora la propria offerta di servizi, una sanità più vicina a tutti, in una società che cambia in cui le esigenze dei singoli cittadini sono diverse ecco che finalmente il servizio pubblico è più disponibile garantendo a tutti accesso al medico di famiglia nella propria zona per 16 ore al giorno 7 giorni su 7.
Inoltre basta code ai CUP perché le visite che si potranno prenotare direttamente dagli studi medici così anche come si potrà pagare il ticket. Si semplifica finalmente, l’accesso ai servizi di cura agevolando chi già per precarie condizioni di salute si trova in difficoltà.
Una scelta che dovrebbe anche alleggerire i pronto soccorso su tutto il territorio nazionale, molto spesso infatti molti cittadini per motivi apparentemente non urgenti o gravi non trovando il loro medico di base disponibile erano costretti ad accedere ai triage del pronto soccorso loro più prossimo, moltiplicando i “codice bianco”. Altro aspetto fondamentale è che questa riforma  viene con l’approvazione di tutte le regioni italiane e sarà estesa su tutto il territorio nazionale , eliminando le differenze organizzative regionali e all’interno delle varie ASL. Un passo avanti verso una sanità moderna, manca l’ok definitivo dei sindacati ma contiamo che si possa trovare un’intesa nelle prossime settimane”

 

On. Daniela Sbrollini
Vicepresidente XII Commissione Affari Sociali e Sanità
Camera dei Deputati

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *