Basket: a canestro nelle scuole, progetto per 50mila alunni

 

Basket: a canestro nelle scuole, progetto per 50mila alunni N.1 Fip, Petrucci: “Avviciniamo i giovani alla pratica sportiva” (ANSA) – ROMA, 08 NOV – A canestro nelle scuole per promuovere lo sport come palestra di vita e prevenire la sedentarieta’. La Federazione Italiana Pallacanestro (Fip) lancia il progetto ‘EASYBASKETinCLASSE’ che si sviluppera’ fino a giugno del prossimo anno interessando oltre 2600 classi della scuola primaria di tutta Italia con il coinvolgimento di oltre due mila insegnanti e 50 mila alunni. L’iniziativa, che segue le linee guida dell’accordo Coni-Miur e ha ricevuto il patrocinio della Presidenza della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica italiana oltre che del Ministero della Salute, offre un supporto ai docenti nell’avvio di un programma di educazione fisica ed avvicina i giovani studenti alla pallacanestro utilizzando un approccio ludico. “Si tratta di un progetto bellissimo che interviene in maniera positiva sugli stili di vita dei ragazzi che rappresentano il nostro presente e futuro” ha sottolineato Daniela Sbrollini, vicepresidente Commissione Affari sociali e Sanita’ della Camera dei deputati e responsabile del Dipartimento Sport e Welfare del Pd. Alla presentazione dell’iniziativa alla Camera ha preso parte anche il numero uno della Federbasket, Gianni Petrucci, spiegando che “intorno a EASYBASKETinCLASSE c’e’ un entusiasmo straordinario testimoniato da numeri gia’ certificati. Non partiamo per cercare il campione ma per avvicinare i giovani alla pratica sportiva. I costi? Ci sono (si aggirano sui 100 mila euro, ndr), ma la federazione ha la possibilita’ di investire in un progetto del genere”. Che avra’ come testimonial di eccezione i volti di due campioni assoluti del basket italiano: Giacomo Galanda, capitano della Nazionale medaglia d’argento ai Giochi di Atene nel 2004 e Cecilia Zandalasini, giocatrice del Famila Schio e fresca vincitrice del suo primo titolo Wnba con le Minnesota Lynx. “Spero possa andare il piu’ lontano possibile questa iniziativa” le parole dell’azzurra, seguite da quelle piene di entusiasmo di Galanda: “Stimoliamo questi ragazzi ad essere gli sportivi di domani. Sono convinto che tanti si innamoreranno del basket”. EASYBASKETinCLASSE prevede per tutte le classi aderenti l’invio di un kit gratuito contenente delle schede didattiche che trattano il tema della pallacanestro come elemento fondamentale per sviluppare le capacita’ motorie, stimolare le prime forme di collaborazione, utilizzare le regole del gioco per educare al rispetto di se’ e degli altri, favorire l’inclusione e la partecipazione di tutti i bambini. Nel kit saranno presenti altri materiali promozionali per le famiglie ed un pallone per ciascuna classe. Sono anche previsti incontri di formazione con la partecipazione dei due testimonial

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *