Vicina ai lavoratori della Banca Popolare di Vicenza

Nota di Daniela Sbrollini, VicePresidente XII Commissione Affari Sociali e Sanità Camera dei Deputati

“Banca Popolare di Vicenza sta vivendo in queste settimane uno dei periodi certamente più complicati della sua storia, questa fase di accertamenti e la successiva fase di rilancio nel pieno della sua attuazione operativa, sono fasi decisamente delicate, che includeranno necessariamente anche una riorganizzazione delle risorse umane in seno all’istituto.

Perché a pagare non siano sempre e solo i lavoratori dipendenti, che in questi anni hanno sempre dimostrato impegno, dedizione e messo la propria figura personale al servizio della banca più importante del nostro territorio, è fondamentale che vi sia una collaborazione stretta tra sindacato, politica e amministrazione locale.

Voglio rinnovare  la mia totale solidarietà ai lavoratori, come già comunicato nelle scorse settimane, e nei prossimi giorni intendo depositare un’interrogazione al Ministro del Lavoro Giuliano Poletti per chieder conto di come il Governo intenda agire per tutelare migliaia di lavoratori dell’istituto in tutta Italia.

Mi auguro possa concretizzarsi presto un incontro congiunto tra vertici della banca, sindacato, lavoratori e politica per trovare insieme la miglior soluzione possibile rispetto a tanti posti di lavori oggi precari e perché Banca Popolare di Vicenza sappia riprendersi e torni ad essere una risorsa per la piccola e media impresa del nord-est e dell’Italia.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *