Vicenza premia la passione per lo sport

AL TEATRO COMUNALE. Grande pubblico per la festa annuale nella quale il Comune assegna riconoscimenti a chi si è speso nelle gare ma anche nell´organizzazione

Marta Benedetti

Il trofeo Trissino al prof. Trentin da 60 ann in campo. Ricordato l´avv. Arena, tributo alla scuola (Venturella) e ai paralimpici

martedì 24 gennaio 2012 CRONACA, pagina 20 “Il Giornale di Vicenza”

Vicenza ha festeggiato i suoi sportivi. Il teatro comunale ha registrato il tutto esaurito nella serata intitolata “Momenti di sport”, organizzata dall´assessorato allo sport del Comune. Società, dirigenti, sponsor, atleti sono stati i protagonisti del gran galà presentato dalla giornalista Elisa Santucci e dall´assessore allo sport Umberto Nicolai. Non erano presenti solo molte figure che animano lo sport vicentino, ma alla serata hanno partecipato alcune autorità del mondo della politica: l´on.Daniela sbrollini, gli assessori Nereo Galvanin, Giovanni Giuliari e Massimo Pecori.
Tante le premiazioni effettuate sul palco, in un crescendo di emozioni e di applausi, riservati anche alle prodezze degli atleti della ginnastica. Nastro Rosso, Vicenza Ginnastica, Umberto I, Vicenza Gymnica hanno offerto sul palco un assaggio di quello che praticano ogni giorno. Il sipario si è alzato con il video-omaggio per ricordare Pablito Rossi, eroe dei Mondiali dell´ 82, a trent´anni dall´impresa.
Il sindaco Achille Variati si è rivolto a tutte le stelle del mondo dello sport cittadino: «Finora abbiamo investito 9 milioni di euro nelle strutture sportive della città, perché crediamo nello sport come investimento educativo e umano tra i più importanti della collettività».
Il primo riconoscimento è stato consegnato al dirigente scolastico provinciale Franco Venturella: l´assessore Umberto Nicolai, durante la premiazione, ha voluto ricordare che Vicenza è la città più premiata d´Italia per l´attività sportiva scolastica.
E a proposito di attività, ha compiuto un anno il portale dell´assessorato allo sport (capace di 29 mila contatti nel 2011), che offre informazioni sulle strutture, le società, le attività che si svolgono durante l´anno. Le aziende cittadine Aim Energy, Centrale del latte e Acque Vicentine sono state premiate per il sostegno che offrono in occasione delle maggiori manifestazioni sportive della città.
Il premio intitolato a Gian Giorgio Trissino, il primo atleta a vincere una medaglia olimpica, è stato assegnato al prof. Giancarlo Trentin, che è nel mondo dello sport da sessant´anni. Poi l´omaggio ad un presidente stimato, l´avvocato Luigi Arena, che si è speso in tanti anni per coordinare i club biancorossi del Vicenza Calcio: Arena se n´è andato alcuni mesi fa, ma l´assessorato allo sport ha voluto intitolargli un premio che quest´anno è stato vinto dal dirigente sportivo e collaboratore del nostro giornale, Flaviano Busato.
Vicenza è anche un riferimento importante per lo sport paralimpico. Sul palco sono saliti Valeria Zorzetto e Andrea Borgato, che difenderanno i colori azzurri alle prossime paralimpiadi di Londra. La società H81 Insieme e “i Delfini” sono le maggiori realtà dello sport disabile a Vicenza. Nel 2011 il mondiale di mountain bike orientamento ha portato sul territorio vicentino oltre 30 nazioni, e per questo sul palco ha sfilato Gabriele Viale, la mente organizzativa dell´evento. La dodicesima edizione della StrAVicenza, in programma il 18 marzo, è organizzata dall´Atletica Vicentina. La società guidata dal presidente Christian Zovico è reduce da un´annata storica, nel corso della quale ha portato a Vicenza il primo scudetto grazie alla formazione under 18. Atletica Vicentina è una delle tante società cui è stato reso omaggio durante la festa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *