lorenzin

Vaccini, On. Sbrollini (PD) “Zaia strumentalizza i vaccini per nascondere i fallimenti e i problemi del Veneto!”

5 settembre 2017 “Il Veneto ha scelto di ricorrere contro il decreto Lorenzin in materia di Vaccini, chiedendo la proroga di due anni per la vaccinazione dei bambini da 0 a 6 anni, una terribile idea che esporrebbe maggiormente i veneti a gravi rischi sanitari. Non si giocano le sfide politiche sulla pelle dei bambini! …

Vaccini, On. Sbrollini (PD) “Zaia strumentalizza i vaccini per nascondere i fallimenti e i problemi del Veneto!”Leggi tutto »

Fertility day – Interrogazione On. Daniela Sbrollini

Alla Camera dei deputati il gruppo del Partito Democratico interroga il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, tra i principali firmatari l’On. vicentina Daniela Sbrollini, Vicepresidente della XII Commissione Affari Sociali e Sanità. “Chiediamo al Ministro Lorenzin ancora più impegno del Governo per adottare politiche efficaci per la famiglia affinché non siano le ragioni sociali o …

Fertility day – Interrogazione On. Daniela SbrolliniLeggi tutto »

Sanità – Lea definitivamente approvati : On. Sbrollini “ La sanità si rinnova garantendo nuovi diritti a tutti”

  Roma, 9 settembre  2016   Dopo 15 anni, arrivano i nuovi Livelli Essenziali di Assistenza. Quest’anno sono già garantiti 800 milioni di euro per le nuove prestazioni sanitarie, una somma destinata a crescere con la prossima legge di stabilità. La conferenza Stato – Regioni ha approvato definitivamente l’entrata in vigore di tutte le nuove prestazioni e …

Sanità – Lea definitivamente approvati : On. Sbrollini “ La sanità si rinnova garantendo nuovi diritti a tutti”Leggi tutto »

Sanità: On. Daniela Sbrollini (PD) “Ispettori all’ospedale San Bassiano”

“Ogni anno nel nostro in Italia circa 50 donne muoiono di parto, il dato nazionale è in linea con gli altri paesi industrializzati ma le indagini stimano che circa la metà delle morti materne rilevate potrebbe essere comunque evitata grazie a migliori standard assistenziali. La morte materna o di un neonato è un dato importante …

Sanità: On. Daniela Sbrollini (PD) “Ispettori all’ospedale San Bassiano”Leggi tutto »

Vaccinazioni – Il mio intervento in Aula

Oggi sono intervenuta alla Camera dei deputati replicando al Ministro della Salute Beatrice Lorenzin in materia di vaccinazioni. Vaccinare i bambini è sinonimo di sicurezza e prevenzione sanitaria: urge un grande piano d’informazione su tutto il territorio nazionale per tutelare la salute pubblica.

Ebola. Question time: il Ministro rassicura

Zaia stai sereno: l’epidemia sia di tipo informativo per contrastatre allarmismi e strumentalizzazioni Alla luce delle notizie che i quotidiani riportano circa possibili casi sospetti di ebola e isolamenti precauzionali, come avvenuto a Vicenza, abbiamo chiesto al Ministro quali misure abbia adottato o intenda adottare per prevenire la diffusione della malattia e per una corretta …

Ebola. Question time: il Ministro rassicuraLeggi tutto »

Pillola del giorno dopo negata a Noventa. Interrogo il Ministro

tratto da Il Giornale di Vicenza, mercoledì 15 ottobre 2014 – CRONACA – Pagina 13 LA POLEMICA. Sbrollini (Pd) chiede chiarimenti a Lorenzin Pillola negata a Noventa Interrogazione al ministro e riflessione più ad ampio raggio sull’applicazione della 194 Pillola del giorno dopo. «È scandaloso quanto accaduto alla giovane coppia all´ospedale di Noventa». Il caso …

Pillola del giorno dopo negata a Noventa. Interrogo il MinistroLeggi tutto »

Eterologa: le Regioni danno il primo via libera

L’ok delle regioni è un segnale di indirizzo, stimolo per il Parlamento Credo che il via libera all’unanimità delle Regioni sia un chiaro segnale di indirizzo che deve fungere da stimolo verso il superamento delle difficoltà politiche in materia di fecondazione eterologa. Bene l’ok delle Regioni, ma dopo oggi abbiamo ancora più fretta: dobbiamo intervenire …

Eterologa: le Regioni danno il primo via liberaLeggi tutto »

Aids in aumento, ma la Regione non investe i fondi ministeriali

Ho appreso con sconcerto che di fronte ai dati allarmanti che vedono un drammatico aumento dei malati di Aids, la Regione Veneto utilizza in altri modi i fondi stanziati dal Ministero per la riduzione del rischio di diagnosi tardiva della malattia. Nello specifico, apprendo da un’interpellanza del consigliere regionale Bonfante, che la Regione destina tali …

Aids in aumento, ma la Regione non investe i fondi ministerialiLeggi tutto »

Torna su