On. Sbrollini (PD): “Il fenomeno dell’immigrazione e degli aiuti umanitari non si può gestire con le paure e con la propaganda”.

Questo il pensiero di Daniela Sbrollini, parlamentare PD della provincia di Vicenza.
L’aver seminato ad arte, da parte di alcuni partiti, un certo tipo di politica, ci ha fatto smarrire il nostro essere solidali e i valori che ci dovrebbero contraddistinguere.
Concordo con il Sindaco Variati che con coraggio, come il collega Cimatti a Bassano, ha deciso di gestire un problema internazionale offrendo un supporto e un aiuto. Queste prese di posizione che potrebbero sembrare controproducenti per chi vive la politica in chiave di ritorno di consenso, mette in luce tutta la forza e il coraggio di questi amministratori.
Le città devono essere, nello stesso tempo, luoghi sicuri e accoglienti. Coprire i problemi o negarne l’esistenza non è l’atteggiamento corretto. Il fenomeno va governato, i Sindaci devono pretendere le giuste garanzie e adeguati finanziamenti per supportare una strategia che deve vedere il livello nazionale in prima linea. È sicuramente più semplice gridare, seminare paure e raccogliere così consensi; ma quando, come accade oggi alla Lega, che deve gestire le emergenze si rende palese l’inefficacia e l’inconsistenza della politica sbandierata per anni sul tema immigrazione.
Invito tutti ad una riflessione seria, pacata e serena; rimaniamo sul pezzo, non pensiamo a queste persone come ad un pericolo, facciamo la nostra parte e gestiamo la situazione con intelligenza e senso civico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su