NH Hotel deve rimanere in Italia

nhsbrollini

Valdagno, 3 Dicembre 2014.

“Bisogna tutelare i lavoratori e le loro famiglie, NH Hotel deve rimanere in Italia.” afferma l’On. Daniela Sbrollini, prima firmataria di un’interrogazione sottoscritta anche dal collega Federico Ginato.

L’azienda spagnola NH Hotel intende esternalizzare alcuni rami amministravi della sua azienda.
Tale esternalizzazione però, rappresenta una vera e propria delocalizzazione, poiché l’attività sarà affidata a un fornitore con sedi in Portogallo e Filippine, a danno dei dipendenti italiani che hanno maturato esperienza e professionalità. La volontà dell’azienda di delocalizzare i suoi servizi non deriverebbe da emergenze nella sua situazione finanziaria ma sarebbe solamente dettata da ragioni di risparmio economico.

“Con l’interrogazione rivolta al Ministero dello Sviluppo Economico – spiega Sbrollini – sollecitiamo il Governo ad intervenire affinché si intervenga prontamente per evitare l’ennesimo caso di delocalizzazione di un’azienda presente nel territorio vicentino. E’ importante intervenire prontamente perché l’area di Valdagno presenta già una sofferenza dal punto di vista industriale e non possiamo permettere che continui questo percorso di desertificazione.”

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *