“Hanno azionato la ruspa contro la cultura.”

“Hanno azionato la ruspa contro la cultura.” Così la senatrice Sbrollini sullo smantellamento delle domeniche gratis ai musei.

“Le domeniche gratuite al Museo vengono eliminate; un vero peccato. Un dispetto fatto agli italiani, non certo a noi che avevamo fatto nascere questa iniziativa.”

La pensa così la Senatrice Daniela Sbrollini che rincara: “Quando siamo andati al Governo, nel 2014, abbiamo offerto l’opportunità di un ingresso gratuito mensile a tutti i cittadini. Negli anni in cui abbiamo avuto l’onore di governare l’Italia il Ministro Dario Franceschini ha investito in cultura non solo perché era giusto ma anche perché utile. Sì, utile. Utile a rendere i cittadini consapevoli e felici di essere italiani.  Perché i musei servono anche a questo: renderti più orgoglioso della tua storia, della tua appartenenza, della tua identità.
Ieri il ministro della cultura del Governo Salvini-Di Maio ha annunciato la fine delle domeniche gratuite.

Pur di attaccare il nostro Governo smantellano tutte le iniziative belle e utili. Poi sostengono che si va avanti anche senza le domeniche al museo. Vero, ma si va avanti un po’ più poveri dentro.
E per prendere le distanze dal Governo precedente, fanno un dispetto agli italiani, non a noi.”

Termina la Senatrice Sbrollini con una nota più generale: “Anche il nostro territorio ne ha beneficiato in questi anni. I musei cittadini e quelli che sono presenti nella provincia non sempre sono conosciuti dagli stessi concittadini. Per giovani e meno giovani sono state occasioni, oggi dovrei purtroppo dire irripetibili, per conoscere, vedere, apprezzare opere, arte e cultura che sono un nostro patrimonio di estremo valore. Senza contare che le persone che si muovono per visitare musei, movimentano la vita ed i commerci attorno ai musei stessi.”

 

 

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *