Governo: Sbrollini (IV), da sovranisti e populisti colpi di machete al Paese

Quanto accaduto il 20 luglio a palazzo Madama è avvilente e mortificante per i tanti cittadini che combattono ogni giorno gli effetti devastanti della pandemia e della crisi economica. Forze politiche incoscienti e scellerate hanno dato vita al pomeriggio più buio del nostro Parlamento mettendo a rischio il futuro di prosperità, credibilità e autorevolezza costruito in questi 17 mesi dal Presidente Draghi. Sovranisti e populisti sono un mix fatale per le nostre istituzioni e per il nostro futuro. Ora è il momento di fare tesoro dell’esperienza con Draghi e tessere le fila di un’alleanza elettorale con chi vuole proseguire l’ottimo lavoro fatto accanto all’ex presidente della Bce. Le elezioni sono domani. E’ necessario costruire un’area Draghiana. Organizziamoci per combattere contro chi vuole distruggere il Paese conquistando consensi nella rete brandendo a colpi di machete le azioni del governo, le nostre istituzioni democratiche e le alleanze storiche atlantiche ed europeiste”. Lo dichiara Daniela Sbrollini, senatrice e responsabile Cultura di Italia Viva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su