Cultura e Turismo, la Camera approva il decreto

Grande opportunità per Vicenza

Dopo l’approvazione della legge sulla Basilica Palladiana Monumento nazionale, il Decreto Cultura e Turismo rappresenta un altro importante risultato per la tutela del patrimonio storico-artistico e il rilancio del turismo del vicentino e di tutto il nostro Paese. viIl provvedimento, approvato alla Camera e ora passato all’esame del Senato, non può che rafforzare la scelta vicentina di investire nella cultura e nel turismo, scelta che si sta già dimostrando vincente considerando che secondo un’indagine Vicenza risulta nella top ten delle mete regionali più votate e citate dagli utenti italiani. Se pensiamo poi che il Veneto è la prima regione turistica d’Italia con 61,5 milioni di presenze, capiamo bene che siamo sulla buona strada. Questi dati sintetizzano una situazione di per sé positiva, merito del patrimonio artistico del nostro territorio, ma anche di amministratori lungimiranti, penso per esempio alla nostra città e all’idea di aprire la Basilica al pubblico anche la sera. Tuttavia, gli amministratori non possono fare tutto da soli: con questa legge offriamo nuove opportunità e ci schieriamo al fianco dei Comuni dando loro la possibilità, tra le altre, di assumere nuovi lavoratori della cultura.

Tra le novità introdotte dal decreto: incentivi fiscali ai privati che finanziano manutenzione e restauri, tax credit per la digitalizzazione e ristrutturazione delle strutture ricettive, semplificazione per le imprese turistiche, istituzione del manager museale, tax credit per il cinema, 1,5 milioni di euro per l’occupazione giovanile nei luoghi d’arte.

Questa legge rappresenta un nuovo e importante segnale all’interno di una strategia più ampia che vuole rilanciare il settore turistico italiano per riportarlo a ricoprire, a livello internazionale, quella posizione di spicco che si merita. Cultura e turismo tornano ad essere strategici per lo sviluppo dell’Italia, anche sotto il profilo economico-occupazionale.

 

 

1 commento su “Cultura e Turismo, la Camera approva il decreto”

  1. GIORGIO STECCANELLA

    Stai facendo un ottimo lavoro ed è ora che si concretizzi quanto per troppi anni è stato un vociferare nei posti di lavoro, in strada con gli amici nei pub…. Il Veneto è una miniera culturale storica, ma dobbiamo proporci con personale preparate per, “Raccontaci….con orgoglio e professionalità” il Veneto è tradizione
    cultura, è …!!!. Grazie Daniela

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *